Все для WEB и WordPress
WEB и WordPress новости, темы, плагины

Madre di molti bambini Meryl Streep

0

L’attrice di Hollywood Meryl Streep è la detentrice del record di nomination agli Oscar e tre volte vincitrice di questo premio. Il lavoro è una parte importante della sua vita, ma la famiglia è molto più importante per lei. Meryl Streep ha un forte matrimonio con lo scultore Don Gummer e quattro figli adulti. Considera il ruolo di madre il più difficile, ma anche il migliore della sua vita.

Nel toccante dramma del 1979 Kramer vs. Kramer, Meryl Streep ha interpretato il ruolo di una madre costretta a lasciare suo figlio e poi a cercare di ottenerne la custodia in tribunale. Questo ruolo è stato interpretato dall’attrice in modo così brillante che la sua stessa maternità era praticamente fuori dubbio. Tuttavia, a quel tempo non aveva ancora figli. Quindi ricevette meritatamente il suo primo Oscar e un anno dopo nacque il suo primo figlio, Henry.

Nel 1982, il pubblico è rimasto scioccato da un altro ruolo di Meryl Streep, in cui deve prendere decisioni difficili riguardo ai propri figli. Questa è la scelta di Sophie, che ha portato all’attrice un secondo Oscar. Dopo aver ricevuto la statuetta, Meryl era incinta del suo secondo figlio, la figlia di Mamie.

All’inizio degli anni ’80, Meryl Streep recitava ancora molto. Ha viaggiato in tutto il mondo, portando con sé il suo piccolo figlio. Tutto è cambiato quando, sul set di Out of Africa nel 1985, Henry, 6 anni, le ha detto fermamente: "Basta, mamma, non voglio andare da nessun’altra parte". Quindi l’attrice per la prima volta ha seriamente realizzato la necessità di scegliere tra famiglia e lavoro.

Nel 1986 e nel 1992, altre due figlie furono aggiunte alla famiglia Streep-Gummer. Meryl Streep ha sempre ammesso di aver sognato un gran numero di bambini e di ottenerne uno proprio. C’erano sempre meno progetti al cinema, ma l’attrice li sceglieva sempre con tanta cura e disponeva così tanto sul set che, in pratica, si ottenevano successi. Così, nel 1990, il dramma basato sulla sceneggiatura autobiografica di Carrie Fisher "Postcards from the End of the World" è stato pubblicato, nel 1995 – "Bridges of Madison County", l’anno successivo – "Marvin’s Room", nel 1999 – " Musica del cuore", nel 2002 – “Guarda” ecc.

Il più delle volte, Meryl Streep viveva la vita di una normale casalinga. Lei e suo marito hanno portato via i bambini dalle epidemie dei paparazzi e dalla pericolosa vita di Los Angeles per le nuove generazioni nel Connecticut provinciale. Meryl cucinava, puliva e lavava da sola, accompagnava i bambini a scuola, lavorava a maglia e cuciva. Dell’intrattenimento, aveva solo passeggiate in montagna e picnic in famiglia sul lago.

A metà degli anni 2000, Meryl Streep è apparsa sullo schermo in un nuovo ruolo per se stessa. Era l’eroina del film "Il diavolo veste Prada", caporedattore di una rivista di moda. Per le riprese, l’attrice ha dovuto perdere peso e imparare a capire la moda, cosa che, per sua stessa ammissione, non le piace e non capisce come puoi sborsare $ 10.000 per alcuni vestiti. Tuttavia, questo non è visibile sullo schermo, il personaggio di Streep si è rivelato così affidabile che è piaciuto anche al suo prototipo, la severa Anna Wintour, direttrice della rivista Vogue.

I figli di Meryl Streep sono già cresciuti e sono andati per la loro strada. L’unico figlio di Henry è diventato un musicista, la figlia Mamie è diventata un’attrice. Nel 2007, ha recitato insieme a sua madre nel film drammatico Evening. Hanno svolto lo stesso ruolo, solo con una differenza di 35 anni. Anche la figlia Grace ha scelto il percorso di recitazione e la più giovane Louise è al college.

I bambini hanno lasciato il nido dei genitori, ma Meryl Streep continua a scegliere con cura i ruoli e cerca sempre di imparare qualcosa di nuovo. Nel 2008 è stata pubblicata la commedia musicale Mamma Mia, in cui l’attrice ha dovuto ricordare le sue capacità vocali, che ha sviluppato in gioventù. Ha diluito questo successo commerciale con il dramma Doubt. La differenza tra i personaggi era sorprendente: l’allegra ed energica Donna non aveva nulla in comune con la severa e corretta suora Suor Eloise.

Il 2009 è stato segnato anche da due diversi lavori. Era la commedia drammatica Simple Difficulties e il film biografico Julie & Julia. La seguente biografia ha portato all’attrice una terza statuetta d’oro "Oscar" nel 2011. In esso, ha interpretato il ruolo di Margaret Thatcher. Gli eventi descritti nel film sono stati considerati controversi da molti, ma la performance dell’attrice è stata unanimemente riconosciuta come brillante.

E se lo scopo della relazione fosse qualcosa di incondizionato di cui sia l’uomo che la donna potrebbero assumersi la responsabilità? E se questa fosse… la pratica dell’amore? L’amore è ciò che è dentro di noi; qualcosa di cui siamo responsabili sia nel bene che nel male. L’amore ci permette di concentrarci sui nostri sforzi e responsabilità, così come di notare i vantaggi del nostro partner. Troppe persone si concentrano sul prendere qualcosa dalla relazione. Ma, per una relazione armoniosa, devi dare, assumerti la responsabilità della tua felicità e poi "investirla" negli altri.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More