...
Все для WEB и WordPress
WEB и WordPress новости, темы, плагины

Ristoranti, appartamenti e un’agenzia di viaggi: cosa condivideranno l’amante ei nipoti di Belmondo

6

L’attore vanta una ricca eredità

Il 6 settembre il mondo ha perso la leggenda del cinema mondiale Jean-Paul Belmondo. Il grande attore ha interpretato i suoi ruoli migliori in film cult che sono finiti nel fondo d’oro del fondo cinematografico mondiale. L’enorme popolarità, carisma e aspetto attraente hanno attirato un numero incredibile di donne sulla star e, anche dopo la rottura, l’artista è riuscito a mantenere buoni rapporti con la sua ex. Lasciando dietro di sé un’eredità non solo culturale, ma anche del tutto materiale, l’attore suscitò inconsapevolmente un vero scalpore nella sua proprietà, mentre lo stesso Belmondo non era nemmeno riuscito a farsi seppellire in quel momento.

grande famiglia francese

Jean-Paul è stato sposato due volte, l’attore ha avuto quattro figli, ma la figlia maggiore Patricia è morta in un incendio. Ad oggi, l’attore ha tre figli e sei nipoti. Sembrerebbe che l’eredità possa essere equamente distribuita tra le stelle native, ma non tutto è così semplice: negli ultimi anni l’artista ha rinnovato i rapporti con la sua ex amante, la modella Maria Carlos Sotomayor. Jean-Paul ha iniziato una relazione con una ragazza nel 1980, la loro relazione è durata sette anni. Sebbene Sotomayor non fosse l’unica amante della star, è lei a rappresentare la più grande "minaccia" per gli eredi nativi dell’artista.

Ristoranti, appartamenti e un'agenzia di viaggi: cosa condivideranno l'amante ei nipoti di Belmondo

Appartamenti e ristoranti chic

Nonostante la sua età, Belmondo si è attivamente spostato in giro per il mondo e ha organizzato serate creative per un pubblico riconoscente, non intendendo rimanere a lungo in un posto, e solo negli ultimi anni l’artista ha preferito trascorrere le sue giornate nel suo lussuoso appartamento nel settimo arrondissement di Parigi. Gli appartamenti con vista sulla Torre Eiffel si trovano nel cuore della città. Quando è stato impossibile essere a Parigi a causa del caldo, l’attore e tutta la sua famiglia si sono trasferiti in periferia, dove la star aveva la sua villa, per la quale si sarebbe svolta anche la battaglia degli eredi.

Belmondo non è stato solo un ottimo attore, ma anche un buon imprenditore. L’artista diventa così comproprietario di un ristorante dove cucinano, forse, i migliori piatti italiani di tutta la città. Inoltre, l’artista possedeva diverse compagnie di viaggio, da cui riceveva la sua percentuale fino alla fine della sua vita. E, naturalmente, la perla degli affari dell’attore era il suo studio cinematografico. L’attore non ha scelto a lungo il nome dello studio: il bellissimo cognome della nonna era semplicemente perfetto per un nome capiente e memorabile.

Il 9 settembre si è tenuta la cerimonia di congedo con Belmondo. Alla cerimonia hanno partecipato non solo i parenti e gli amici dell’attore, ma anche lo stesso presidente francese Emmanuel Macron e l’attrice hollywoodiana Marion Cotillard. Il funerale della stella si è svolto il 10 settembre. Si sa che Belmondo sarà cremato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More