...
Все для WEB и WordPress
WEB и WordPress новости, темы, плагины

SALVA LA FAMIGLIA PER L’AMORE DEI BAMBINI

3

Questa domanda preoccupa molte persone che sono sull’orlo del divorzio. Da un lato, vivere nello stesso territorio con una persona non amata è già stufo e, dall’altro, lo stereotipo che dice che "un bambino dovrebbe avere una famiglia completa" schiaccia, altrimenti crescerà infelice. Dobbiamo sopportare. La molla si comprime sempre di più, ma c’è un limite a tutto…

Il fatto è che devi mantenere non l’aspetto di una famiglia, ma le calde relazioni tra i suoi partecipanti. Quando i genitori mancano di intimità emotiva e comprensione reciproca, e l’atmosfera familiare è satura di reciproco disgusto, odio e bugie, allora non ha senso preservare la "famiglia". In realtà, non c’è niente da salvare: devi ancora vivere per vedere una famiglia e molti si arrendono senza passare attraverso tutta la macinatura obbligatoria.

Divorzio e figli

I bambini sentono molto sottilmente tutte le sfumature dell’umore dei loro genitori e, se sono costretti a vivere insieme, provando un forte desiderio di evasione, allora (i bambini) soffrono molto per questo. E nell’età adulta li attendono due scenari: o la paura della vita familiare per la mancanza di un esempio positivo nell’infanzia, o la stessa convivenza non realizzata.

Più del 90% dei bambini che sono cresciuti in una tale "famiglia" non capiscono sinceramente perché i loro genitori non si siano separati – dopotutto, tutti starebbero meglio. E i genitori, a loro volta, spesso inconsciamente li ricattano con il senso di colpa: "È per causa tua che devo sopportare, ora me lo devi"…

Se non è possibile rianimare le relazioni con il coniuge, dovresti consultare uno psicologo che aiuterà l’ex marito e la moglie a mantenere relazioni amichevoli dopo il divorzio – osservando le normali relazioni umane tra i genitori e sentendo il loro amore per se stessi, il bambino sarà felice, e la sua psiche rimarrà sana. Dopotutto, la cosa principale nella vita è la felicità e rifiuta ostinatamente di accettare il rifiuto dei suoi veri desideri. Anche per un’altra persona.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More