...
Все для WEB и WordPress
WEB и WordPress новости, темы, плагины

SESSO DOPO LA NASCITA

3

Diventare madre: cosa potrebbe esserci di meglio per una donna? Ma non dimenticare che diventando madre, non hai smesso di essere una donna: amata, bella e desiderabile. L’esperienza e le affermazioni di molte donne mostrano che il sesso dopo il parto è molto simile alla "prima volta". Ci sono donne fortunate che, mentre sono ancora in ospedale, sognano di fare l’amore e, presto, questo sogno diventa realtà. Sfortunatamente, non ce ne sono molti: secondo le statistiche, il 50% delle madri appena nate affronta problemi nella loro vita intima entro 3 mesi dal parto e circa il 20% di questi problemi perseguita l’intero primo anno. Quando e come possono essere risolti?

Quando fare sesso dopo il parto

Si consiglia di iniziare a fare sesso non prima di 4-6 settimane dopo il parto. Ciò è dovuto, prima di tutto, al fatto che l’utero ritorna alla sua dimensione precedente, che era prima del parto, e il luogo in cui era attaccata la placenta guarisce (dopotutto, dopo la separazione della placenta, è rimasta una ferita continua sull’utero). E se un’infezione entra in questa ferita, può finire con un’infiammazione dell’utero.

Anche la vagina dovrebbe tornare al suo stato prenatale. E solo entro 6 settimane, si restringe gradualmente. Per accelerare questo processo, i medici consigliano di eseguire esercizi di Kegel, che allenano i muscoli del perineo e della vagina. Questi esercizi sono stati inventati dal ginecologo americano Arnold Kegel nel secolo scorso per le donne che hanno sperimentato la minzione involontaria dopo il parto. Successivamente, si è scoperto che l’attuazione regolare di questi esercizi può aumentare il tono sessuale, migliorare la circolazione sanguigna e persino consentire di controllare l’orgasmo.

Anche se il parto è avvenuto con taglio cesareo e la vagina in questo caso non ha subito alcun cambiamento, la ferita dalla placenta dovrebbe comunque guarire. Inoltre, anche la cicatrice sull’utero dopo il "cesareo" dovrebbe guarire.

Succede che, anche dopo aver ricevuto l’approvazione da un medico per fare sesso, una donna dopo aver partorito per qualche motivo non vuole farlo. Ciò può essere dovuto a una diminuzione del livello di un ormone come gli estrogeni. Dopotutto, mentre il bambino ha bisogno di cure costanti da parte della madre e non può sopravvivere senza un aiuto esterno, la madre non ha ancora bisogno di un altro bambino. A causa della diminuzione di questo ormone, si può anche osservare secchezza nella vagina. 

Ci sono altre ragioni, più consapevoli:

  • sentirsi poco attraente. Molto spesso, dopo il parto, la figura di una donna perde le sue forme da ragazza, ma la maggior parte degli uomini lo trova attraente;
  • stanchezza (se c’è anche risentimento verso il marito, che non aiuta davvero a prendersi cura del bambino), che si esprime nella frase "Non ho tempo per questo ora!"
  • la depressione postpartum, che si verifica nel 10% delle donne, può anche causare una diminuzione della libido.

Paura di fare l’amore nelle giovani madri:

  • il bambino può svegliarsi nel momento più cruciale. La paura è tensione, e la tensione è ciò che rende una donna incapace di rilassarsi;
  • aspettativa e paura del dolore – "e se non tutto è guarito come dovrebbe". In questo caso, è meglio consultare un medico ancora una volta.
  • una nuova gravidanza, che subito dopo la prima potrebbe non essere di grande aiuto. Tuttavia, i metodi contraccettivi non sono stati ancora cancellati.

A proposito, sulla contraccezione. Per qualche ragione, è molto comune tra le persone che dopo il parto e durante l’allattamento al seno una donna non possa rimanere incinta (o fino al ripristino del ciclo mestruale).

Questo è tutt’altro che vero, e inoltre, finché il ciclo non è iniziato e si è normalizzato, è molto facile non notare una nuova gravidanza. Le mestruazioni possono iniziare il 28° giorno dopo la nascita o potrebbero non iniziare l’intero periodo di allattamento. Ma questo non significa affatto che sei assicurato contro la gravidanza. Cosa fare?

Per quanto riguarda il metodo contraccettivo più adatto (pillole ormonali, dispositivo intrauterino o contraccezione di barriera) in ogni caso, è meglio consultare un medico. Poiché diversi tipi di contraccezione hanno alcune limitazioni nell’uso delle giovani madri (soprattutto in termini di tempistiche).

Primo sesso dopo il parto

Molte donne dicono che il sesso dopo il parto sembra molto simile a "la prima volta". Questo, in generale, deve essere tenuto a mente dal padre appena fatto, ardente di desiderio. Per cominciare, ha bisogno di condividere con sua moglie tutti i problemi di prendersi cura del bambino, e non solo del letto, e anche di essere paziente.

Per eliminare le tensioni muscolari, puoi praticare il massaggio con oli essenziali. All’inizio, è meglio scegliere una posizione in cui regolerai tu stesso le penetrazioni e la loro frequenza (ad esempio "rider"). Per la secchezza vaginale si possono utilizzare gel e lubrificanti appositamente studiati per questo scopo.

Eppure, assicurati: l’aspetto maschile è meno esigente di quello femminile, quindi non c’è bisogno di dubitare della tua attrattiva per il tuo coniuge.

Si ritiene che il ripristino delle relazioni intime sia la fine del periodo postpartum e l’inizio di una nuova fase della vita e della felicità familiare. Quindi lascia che sia felice per te!

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More